5dzzpv6zzm 9ikwqwfygl sala frammenti

Nel 1587, durante lo smantellamento dell’incompiuta facciata medievale del Duomo, gran parte della decorazione muraria andò dispersa; in questa sala sono esposti i pochi frammenti superstiti. Tra questi figurano pezzi rinvenuti nello scavo effettuato sotto le navate di Santa Maria del Fiore che mise in luce i resti della vecchia cattedrale, Santa Reparata. Nel corso dei lavori, avvenuti negli anni 1965-1973, fu rimossa la pavimentazione del nuovo Duomo e sul retro di alcune lastre bianche furono trovate decorazioni trecentesche, a conferma dell’usanza dell’Opera di riciclare i costosi marmi a seconda delle esigenze del progetto in evoluzione.

I marmi scolpiti edecorati con tessere musive in oro o colorate facevano della facciata del Duomo un’immagine della Gerusalemme celeste descritta nel Nuovo Testamento, le cui mura sono costruite di gemme preziose (Apocalisse 21, 18-21). Soprattutto al tramonto, quando il fronte occidentale del tempio riceve l’ultimo sole, doveva essere chiara l’allusione alla città futura.


Orario di apertura

Gli orari di ingresso ai monumenti possono in qualunque momento subire variazioni in ragione di eventi straordinari. Il Museo rimarrà chiuso il primo martedì di ogni mese.

Biglietto online
Accedi con un unico biglietto a tutti i monumenti
Ticket

L'accesso ai monumenti è consentito entro le 48 ore dal momento di accesso al primo monumento. Con lo stesso biglietto non si può accedere due volte allo stesso monumento.

La prenotazione per la Cupola di Brunelleschi è obbligatoria. Il servizio è gratuito.